LA LINGUA DEI CORVI

C’è una fede diffusa, per prima, tra addetti ai lavori, che parla ormai la stessa lingua del tempo. Ne vanno fieri, la parlano bene e la parlano troppo. E’ una lingua suadente, di un vuoto parlare. E’ la fede pretesa adulta, molto inculturata, improntata alla asserita necessaria collaborazione tra Chiesa e Stato, che è fatta…

ITE MISSA EST

Non succeda mai più, né più taceremo. Farsi chiudere le porte delle chiese, luoghi del sacro considerati un tempo inviolabili in nome dell’asylum Dei, è di una invadenza irrispettosa inaudita da parte di chi esercita il potere,  a dimostrazione di un’ignoranza, del divino e dell’animo umano, che ha precedenti solo ai tempi della barbarie giacobina.…

I GIUSTI, CHI SONO REALMENTE

Se quando muore un poeta il mondo intero è più povero, anche senza avvedersene, perché è persa con lui la parte più bella e pura di ciascuno di noi, quando a lasciarci è un uomo libero, a piangerlo sono comunque in tanti.      La perdita di una persona dalla mente aperta, amante della verità e della…

“CHI SCEGLIE LA VIA DEL DENARO E’ UN CORROTTO”

Urge una politica che sia tale e davvero nuova, capace di coraggiosi cambiamenti.   Già nel 1900, ben prima dei liberi mercati e della globalizzazione della finanza, il filosofo tedesco Georg Simmel, tra i padri della sociologia, si rese conto del mutamento in atto del ruolo del denaro nella società.  Ne pubblicò un interessante volume,…